italyflagenglishflag

Storia

L'Accademia Internazionale di Scienze eTecniche Subacquee riunisce coloro che hanno ricevuto il Tridente d’Oro, premio creato nel 1960 e considerato il “Nobel delle attività subacquee”

storia 02

 E’ infatti il massimo premio d'eccellenza a livello mondiale per attività particolarmente meritorie svolte nelle attività subacquee scientifiche, tecniche, tecnologiche ed iperbariche; divulgative ed artistiche; sportive ed esplorative. 

Ha sede a Roma presso la CMAS - Confederazione Mondiale delle Attività Subacquee da cui è riconosciuta e di cui è membro. E’ altresì riconosciuta dal Réseau des Accademies Méditerranéens dell'UNESCO, è nell’Advisory Board del Research Project Cognitive Robots for Cooperation with Divers in Marine Environments, finanziato dalla UE Commission.

Nei cinquantatre anni di vita sono stati insigniti del Tridente d’Oro oltre 190 personaggi famosi come Jacques-Yves Cousteau, Walt Disney, Folco Quilici, Jacques Piccard, Enzo Maiorca ma anche scienziati, ricercatori, pionieri, giornalisti e docenti meno noti al pubblico ma espressione dell’eccellenza nel loro settore a livello internazionale. storia 03

Essa costituisce un punto di incontro e di riflessione interdisciplinare, al di sopra di ogni interesse ed influenza di parte.

Finalità dell’Accademia sono, oltre al conferimento del Tridente d’Oro, lo sviluppo, la conoscenza e la divulgazione delle attività subacquee (scientifiche, tecniche, artistiche, culturali, divulgative e sportive) e la diffusione della cultura del mondo sottomarino in un contesto interdisciplinare. In tale quadro l’Accademia organizza stage, seminari, convegni e cura la pubblicazione di ricerche e studi. 

Le precedenti edizioni del Tridente d’Oro si sono tenute dal 1960 al 2008 nell’isola di Ustica (PA); nel 2009 a Roma; nel 2010 ad Anzio (RM). Dal 2011 la cerimonia ha luogo a Genova.  In quell’anno nella Sala delle Grida del Palazzo della Borsa; nel 2012 al 52° Salone Nautico Internazionale di Genova. Nel 2013 all’ Acquario di Genova. 

Genova. E’ da sempre centro nevralgico delle iniziative industriali e culturali subacquee, oltre a essere stata madrina di tutte le attività subacquee italiane se non mondiali. A Genova hanno operato  pionieri della subacquea come Luigi Ferraro, Duilio Marcante ed Egidio Cressi. Qui Ferraro ha organizzato nel 1952 il Primo Corso al mondo per Vigili del Fuoco Sommozzatori e per i successivi quindici anni la città ne è stata il loro Centro Nazionale di Formazione, così come per i Carabinieri Subacquei. A Genova è nato il primo circolo sportivo subacqueo italiano ed uno dei primi al mondo, a Genova e Provincia hanno sede importanti aziende produttrici di attrezzature subacquee per l’immersione ricreativa. Sui fondali di San Fruttuoso di Camogli nel 1954 venne collocato il Cristo degli Abissi, la prima statua al mondo posta sul fondo del mare, divenuta meta costante di devozione e pellegrinaggio da parte dei subacquei di tutto il mondo.

  

GALLERIA IMMAGINI

 

Ricerca

Newsletter