italyflagenglishflag

Cerimonia Tridente d'Oro e Academy Awards 2016 - Bologna

CERIMONIA TRIDENTE D'ORO E ACADEMY AWARDS 2016 

BOLOGNA
24° EUDI SHOW 

 

Si è svolta a Bologna nell’ambito di Eudi Show la prima cerimonia del 2016 di conferimento Tridente d’Oro e Academy Award.

Sono stati insigniti di TRIDENTE D’ORO:

- FERDINANDO BOERO Professore di Zoologia all’Università del Salento. Associato all’Istituto di Scienze Marine del CNR. Direttore del Museo di Biologia Marina Pietro Parenzan, di Porto Cesareo. Per aver condotto studi di primaria importanza in biologia ed ecologia marina, spesso grazie all’immersione subacquea, ricerche che gli hanno permesso di conquistare una posizione di prestigio internazionale e molti riconoscimenti d’alto valore scientifico. Convinto sostenitore dell’importanza della divulgazione, si è anche distinto per una ricca ed articolata saggistica sui principali temi che l’ecologia deve oggi affrontare.

- LUISA CAVALLO Primo Dirigente della Polizia di Stato, già Questore Vicario di Grosseto, già Direttore del Centro Nautico e Sommozzatori . Figura di spicco nell’immersione professionale mondiale, ha coordinato personalmente, come Questore Vicario di Grosseto, le diverse specialità della Polizia di Stato  nel complesso caso della Costa Concordia. Brevettata al COM.SUB.IN. e direttore del Centro Nautico e Sommozzatori della PS ha attuato progetti innovativi di prossimità e sicurezza partecipata. Suo il  libro “Le Leggi della Subacquea”.

Sono stati insigniti dell’ACADEMY AWARDS:

- MESTEL SAFETY - REEF MARINE  per aver realizzato il progetto “Orto di Nemo”,  un embrione di idea innovativa  per la coltivazione di vegetali in strutture subacquee. Risolvendo problematiche di culture tradizionali come parassiti, sbalzi termici e carenza d’acqua ha indicato una possibile linea di sviluppo di una nuova tecnica di coltivazione utile allo sviluppo alimentare in generale ma anche nelle aree costiere desertificate.

- Y40 – Famiglia Boaretto per aver realizzato, con lungimirante visione,  la piscina con acqua termale più profonda al mondo: 42,15 metri adatta per l'allenamento dei sub in tutte le stagioni, struttura unica al mondo, ecosostenibile, di importanza basilare per lo sviluppo delle attività subacquee, ricreative, sportive e di ricerca che ha già avuto importanti riscontri nel mondo sportivo e scientifico internazionale ed è diventata uno fra i più importanti laboratori di ricerca applicata in medicina subacquea al mondo.

GALLERIA IMMAGINI

 

Una seconda cerimonia di conferimento dei premi dell’Accademia ha avuto luogo ad Ustica il 2/7/2016 presentata dalla giornalista RAI Donatella Bianchi, conduttrice di Lineablu.

Sono stati insigniti di TRIDENTE D’ORO:

- FRANCO ANDALORO, biologo, specializzato in biologia marina “per aver effettuato studi e ricerche mirate allo studio della mitigazione degli effetti delle alterazioni antropiche e naturali sulle risorse alieutiche e la biodiversità marina”. Inoltre, “per aver favorito la riscoperta della cultura del pesce povero contro la globalizzazione dei mercati e l’omologazione dei sapori che hanno eroso, giorno dopo giorno, l’immenso patrimonio culturale della cucina marinara mediterranea”.

- STEFANO RUIA per “la lunga carriera giornalistica e per il costante impegno nel divulgare tematiche legate al mare e alla subacquea sulle maggiori testate di settore in Italia e all’estero, coniugando il rigore e la competenza dell’esperienza sul campo con uno stile coinvolgente, spaziando dalla memoria storica alle nuove frontiere della ricerca e dell’esplorazione subacquea”.

Sono stati insigniti dell’ACADEMY AWARDS:

- la libreria “IL MARE” DI ROMA, per “svolgere da oltre quarant’anni – prima con la fondatrice Giulia D’Angelo, poi con suo figlio Marco Firrao – un’attività complessa da “negozio concettuale” dedicato al Sesto Continente”

- il CENTRO DI BIOROBOTICA DELL’UNIVERSITÀ DI TALLIN “per avere creato prototipi robotici di vario genere ispirati a forme naturali e sistemi motori naturali”. Inoltre, “per aver realizzato l’U-CAT prototipo biomimetico mosso da piccole pinne che lo rendono staticamente estremamente stabile e facile da manovrare”.

Nella stessa settimana si è tenuta la Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee con il contributo della Soprintendenza del Mare della Regione siciliana con un programma di immersioni subacquee negli itinerari archeologici, regate, convegni, mostre, presentazioni di libri, proiezioni di documentari, escursioni e visite guidate al Museo Archeologico, al Villaggio preistorico dei Faraglioni, alla Riserva naturale terrestre e al Museo geologico alla “Falconiera”.

Si è svolta una tavola rotonda sul tema “Le problematiche dell’immersione ricreativa, scientifica e commerciale” affrontato dal punto di vista della normativa legale vigente che ha visto, fra i protagonisti, diversi accademici esperti della materia.

Sono state effettuate molte immersioni condotte nell’ambito del programma di ricerca medico-subacquea “Citizen Science” partecipata dalla Fondazione Dan Europe di cui è presidente l’accademico Prof.Sandro Marroni.

Inoltre il Consiglio Comunale di Ustica ha voluto riprendere una vecchia tradizione che assegna la Cittadinanza Onoraria a coloro che hanno ricevuto il Tridente d’Oro.

GALLERIA IMMAGINI

 

Newsletter